Grotte di Catullo, Sirmione

Meraviglioso sito archeologico sulle rive del lago

Grotte di Catullo, Sirmione

Home Events and places to discover Grotte di Catullo, Sirmione

Agli inizi del I secolo d.C. venne edificata la grande villa, probabilmente abbandonata già nel III secolo.
Tra il IV e il V secolo la struttura che rimaneva di questa villa venne inclusa nelle fortificazioni della penisola di Sirmione, all'interno dei resti vennero realizzate delle sepolture.
I primi studi concretamente svolti su di esse furono nel 1801 da un comandante dell'artiglieria di Napoleone Bonaparte, successivamente nel 1856 un conte veronese eseguì scavi e rilievi che sono stati fondamentali.
Nel 1939 venne avviato un ampio programma di scavi e restauri, che si completò con l'acquisizione totale dell'area nel 1948.
Nel 1999 venne inaugurato il Museo archeologico, all'interno del parco che racchiudei resti della villa.
Questo museo è organizzato in più sezioni: la preistoria e la protostoria del lago di Garda, l'età romana e l'età medievale; troveremo anche un plastico della villa romana e numerosi reperti che provengono dai suoi scavi, ma anche da altre ville romane situate sul lago di Garda.

  • Rund um den Gardasee
  • Garda Lake and South Tirol: between lakes and gardens